How sweet it is (to be loved by you)

I got married a couple of weeks ago, and of course I decided to make my wedding cake!

It was quite an adventure to organize everything from Paris, getting married in Rome.

Finding such a big amount of chocolate, the way to transport over 600 sugar flowers (and 2 wedding dresses and 20 kg of luggage!) and also dealing with the other hundreds of things to do wasn’t easy, but in the end I don’t regret this decision, I am proud of myself!

For an italian spring wedding, I wanted to give special importance to flower decorations, and I tried to make a flower inspired cake.

For the flavours, I decided to combine one flower and one fruit in season, and ended up making a dark chocolate cake with raspberry confit and violet dark ganache, and a white chocolate cake with apricot confit and jasmin white ganache.

I started here in Paris with a tasting and luckily we were really happy with the result.

Then I started to prepare lots and lots of hydrangea flowers, 600 in total, as I wasn’t sure how many of them were actually going to arrive safely to Rome, and how many exactly I was going to use.

Once they were dried I dusted them to get a pearl effect.

I packed them perfectly into a box, with all the attention of the world…and then,  just arrived at the airport, at the first security control, the box rolled over and turned upside down, so I am really glad now to have done so many!!!

Once in Rome I had 3 days to do everything, including getting married 🙂

I started right away, and at around 2 a.m I was still sticking sugar flowers…

At that point, I was tired and a bit worried, as making a cake like that in a small small kitchen, without a microwave…it has been quite an adventure.

After I started applying the flowers though, I saw it coming together just like a wanted it and started to relax a bit…

After some sleep, at about 7 am, I got up again and applied the last details. Here is a photo gallery of the big adventure and the final result!

…and they lived happily ever after!

Ps: getting married was really cool too!

Mi sono sposata un paio di settimane fa e ovviamente ho deciso di preparare la mia torta di matrimonio!

Organizzare tutto nei minimi dettagli da Parigi è stato un’avventura, considerato il fatto che ci siamo sposati a Roma.

Trovare una grossa quantità di cioccolato, il modo di trasportare oltre 600 fiori di zucchero ( e 2 vestiti da sposa, e 20 kg di valigia!) e anche tenere conto delle altre centinaia di cose da fare, non è stato semplice, ma alla fine non mi pento di questa decisione, anzi, sono fiera di me stessa!

Per un matrimonio in Italia, in primavera, volevo dare un’importanza particolare alle decorazioni floreali, e ho cercato di ricreare una torta ispirata ai fiori.

Per i gusti, ho deciso di usare un fiore e un frutto di stagione e ho realizzato una torta al cioccolato fondente con confit di lampone e ganache fondente alla violetta, e una torta al cioccolato bianco con confit di albicocca e ganache bianca al gelsomino.

Ho cominciato qui a Parigi con un assaggio:

tasting

e fortunatamente siamo stati contenti del risultato!

Poi ho cominciato a preparare fiori di ortensia in quantità, 600 in totale. Innanzitutto perchè non sapevo quanti ne sarebbero arrivati sani e salvi a Roma, e poi quanti esattamente ne avrei davvero usati.

Una volta secchi, gli ho dato un effetto perlato.

Li ho impacchettati perfettamente in una scatola, mettendoci tutta l’attenzione del mondo….e poi, appena arrivati in aeroporto, al primo controllo di sicurezza, la scatola si è girata sotto sopra, quindi sono contenta di aver deciso di farne cosi tanti!!

Una volta arrivata a Roma ho avuto 3 giorni per fare tutto, incluso sposarmi 🙂

Così ho cominciato immediatamente, e questa sono io, mentre applico i fiori di zucchero uno alla volta, intorno alle 2 del mattino del secondo giorno.

at night

A quel punto ero stanca e un po’ preoccupata, perchè realizzare una torta così in una cucina minuscola, senza microonde, è stato davvero un’avventura.

Ma poi, applicato qualche fiore, ho cominciato a vedere il risultato venire fuori poco a poco proprio come lo volevo..e ho cominciato a rilassarmi…

Dopo poche ore di sonno, verso le 7, ho ripreso il lavoro e applicato gli ultimi dettagli.

Questo è il risultato finale:

E ora passerei alle foto della fotografa, che sono decisamente migliori!!

torta nostra 1

Photo credit Flavia Bombardieri – you cannot download for copyright reasons

torta nostra 2

Photo credit Flavia Bombardieri – you cannot download for copyright reasons

torta nostra 3

Photo credit Flavia Bombardieri – you cannot download for copyright reasons

…e vissero felici e contenti!

Ps: anche sposarsi è’ stato niente male!

Advertisements

2 thoughts on “How sweet it is (to be loved by you)

  1. Cercavo una torta al cioccolato e guarda dove sono capitata!!
    Ma hai fatto una torta bellissima!!!!! Che eleganza!
    Ma poi se penso al Parigi-Roma?!?! Bravissima!
    Ciao

    Like

    • Ciao!!!
      Si guarda, penso che i primi capelli bianchi mi siano spuntati proprio in quell’occasione li 🙂 uno stress che non ti dico, ma alla fine le cose se non sono complicate non ci piacciono, giusto?! 🙂
      Grazie! ❤ Ps: sono a disposizione per la ricetta, ovviamente!

      Like

What do you think about it? I would like to hear from you!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s