Red Velvet cake

English: Red velvet cake.

credits: wikipedia

[scorrete in basso per la versione in italiano]

Ingredients:

-250 gr flour

-1 pinch of salt

-1 tbsp cocoa powder

-150 gr canola oil

-300 gr sugar

-200 gr butter milk

-1 tsp white vinegar

-2 eggs

-1 pinch of cinnamon

-1 tsp baking powder

-red food colour

Method:

Whip oil and sugar. Add one egg at the time, the vinegar, the colour and mix well.

Sift the flour with the spices, the baking powder and the cocoa powder. Add them to the mix alternating a little at the time with the buttermilk.

Grease a 9″ tin and line it with paper. Pour in the mix and bake in a preheated oven at 170°C  until a skewer inserted in the middle comes out dry.

Generally this cake is filled with cream cheese frosting, but I like to fill it with whatever makes me happy…white chocolate ganache, italian meringue frosting, buttercream…..ooooh, I’m hungry now!!

Happy Baking! =)

 

Ingredienti:

-250 gr farina

-1 pizzico di sale

-1 cucchiaio cacao

-150 gr olio di semi

-300 gr zucchero semolato

-200 gr latticello

-1 cucchiaino di aceto bianco

-2 uova

-1 pizzico di cannella

-1 cucchiaino di baking powder**

-colorante rosso alimentare

Metodo:

Mescolare l’olio e lo zucchero. Unire un uovo alla volta, l’aceto, il colorante e montare bene.

Setacciare insieme la farina con gli aromi ed il lievito.

Aggiungerli all’impasto alternando con il latticello.

Ungete una teglia da 20 cm e rivestitela di carta da forno. Versateci l’impasto e infornate nel forno preriscaldato a 170°C finche’ uno stecchino inserito nel centro non esca ben asciutto.

Generalmente questa torta si farcisce con il frosting al formaggio bianco tipico americano. Io pero’ la farcisco con quello che mi rende felice al momento….ganache al cioccolato bianco, meringa italiana, crema al burro….oooh, ho gia’ fame!!!

Happy baking! =)

Note

*So che in Italia il latticello e’ difficile da trovare. Io generalmente lo sostituisco con del latte a cui aggiungo alcune gocce di aceto o succo di limone e lo lascio riposare un po’.

**Vi consiglio di procurarvi il baking powder, soprattutto se siete appassionati di dolci di provenienza anglosassone o americana. Il lievito chimico comunemente utilizzato in italia non funziona allo stesso modo, si attiva a contatto con l’umido, a differenza del baking powder che si attiva in parte per umidità e in parte per temperatura. Questo ci consente, per esempio, di lasciar riposare in frigo gli impasti prima di cuocerli per un’intera notte, ottenendo così un prodotto molto più saporito. Oltretutto il baking powder ha un potere lievitante 3 volte maggiore rispetto al comune lievito chimico. Provate a cercarlo nei negozi specializzati oppure su internet. Se proprio non riuscite a trovarlo, reallizzatelo da soli con bicarbonato e cremor tartaro in parti uguali. In alternativa utilizzate la farina auto lievitante per torte che si trova comunemente sugli scaffali del supermercato, oppure  aumentate di 3 volte la quantità di lievito, ma rischierete di sentirne il sapore in bocca!

Advertisements

2 thoughts on “Red Velvet cake

  1. Pingback: Red Velvet Cake | FeedYourTemptations

What do you think about it? I would like to hear from you!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s