Rose is a rose is a rose

[scorrete in basso per la versione in italiano]

“Rose is a rose is a rose is a rose.

Loveliness extreme.

Extra gaiters.

Loveliness extreme.

Sweetest ice-cream.”

[Gertrude Stein, Sacred Emily]

How about you press play, and keep reading while listening to some good music?:)

Tomorrow is mother’s day, at least in Italy, and I want to tell you about this feminine, delicate, scented cake, that I made for this occasion.

This is for my mum, to tell her that she is special and I love her very much.

cake 2.jpg

White Rose Cake 

Ingredients for a 16 cm cake:

  • 225 gr. flour
  • 10 gr. baking powder
  • 4 gr. di salt
  • 6 egg whites
  • 225 gr. unsalted butter
  • 225 gr. sugar
  • 60 gr. greek yogurt
  • 60 gr. milk
  • 2 or 3 tbs rose water (it is always better to taste, because depending on your rose water or oil, this amount may vary)
  • vanilla powder or grains of a vanilla bean
  • edible rose petals

For the frosting:

  • 300 gr cream cheese
  • 170 gr. sugar
  • 400 gr. whipped cream
  • edible rose petals
  • 2 or 3 tbs rose water
  • fresh strawberries, diced.

Method:

Bring the butter to room temperature and beat it with the sugar, until white and airy. Add the vanilla and the rose water, then the salt, the yogurt and the milk.

Now warm up a little the egg whites in the microwave and add them little by little to the mix. If it splits, no panic! This only means that the whites were too cold, so all you need to to is warm up the mix a little (not to much, or all the nice air bubbles will collapse) and it will go back together. If you are using a mixer, just heat up the bowl, or just bring it near the stove, keep mixing and have faith! 🙂

Now add the flour previously sifted together with the baking powder, mixing by hand, with a rubber spatula.

If you have them, add also the petals. If you couldn’t find fresh ones, you can always use dried ones like I did:

mix.jpg.jpg

Line a mould with baking paper, making sure that on the sides, the paper is a few centimeters higher than the mould.

Bake in a pre-heated oven at 180° C for about 45 minutes, but always check with a skewer.

For the frosting:

Whip the cream. On a side, bring the cheese to room temperature, and whisk it with the sugar and the rose water until nice and smooth. Add a little part of the cream, and mix well to adjust the consistency. Then take a rubber spatula and fold in the rest of the cream. If you want, add some rose petals here too.

When the cake is completely cold, or even better the day after, cut it in 3 layers and brush it with some syrup, made of one part of strawberry jam and one part of boiling water. If you have it, place it on a cake board of the same size of the cake. Fill it with some cream and fresh strawberries and cover it with cream, using a turntable if you happen to have one.

naked.jpg

If you want you can even leave it like that…naked! I decorated it with some rose petals.

cake 1.jpg

And this is the result!
cake with text cool

To all the mums and grandmothers out there, I wish you a wonderful day,  hopefully spent with your families!

Happy baking 🙂

Felicità…

“C’è un’ape che se posa su un bottone de rosa: lo succhia e se ne va… tutto sommato, la felicità è una piccola cosa.”

[Trilussa, Felicità]

 

Che ne dite di premere play, e continuare la lettura con questo bellissimo sottofondo?

http://www.youtube.com/watch?v=uJOxQEM3rXY

Domani è la festa della mamma, e io vi racconto di questo dolce femminile, delicato e profumato che ho preparato per questa occasione.

Mamma, se leggerai questo post, sappi che questo dolce è per te. Mi manchi tanto e ti voglio bene, anche se non te lo dico mai!

White Rose Cake 

Ingredienti per una torta da 16 cm:

  • 225 gr. farina 00
  • 10 gr. baking powder
  • 4 gr. di sale
  • 6 albumi d’uovo
  • 225 gr. burro non salato
  • 225 gr. zucchero
  • 60 gr. di yogurt greco
  • 60 gr. latte
  • 2 o 3 cucchiai di acqua di rose (è sempre meglio assaggiare, perchè a seconda dell’aroma che utilizzerete, la quantità puo’ variare)
  • polvere o semini di vaniglia
  • petali di rosa eduli q.b

Per il frosting:

  • 300 gr di formaggio bianco tipo Philadelphia
  • 170 gr. zucchero
  • 400 gr. panna fresca da montare
  • petali di rosa eduli q.b
  • 2 o 3 cucchiai di acqua di rose
  • fragole fresche tagliate a pezzettini

Metodo:

Portate il burro a temperatura ambiente e montatelo con lo zucchero e la vaniglia, fino a renderlo bianco e spumoso (il l’ho fatto a mano, quindi ho riscaldato in microonde una parte del burro per poter faticare di meno!). Aggiungete il sale, lo yogurt, il latte e l’acqua di rose e mescolate. Incorporate poco alla volta gli albumi leggermente intiepiditi al microonde. A questo punto, forse, noterete che l’impasto si separa. Niente panico! Questo accade quando aggiungiamo all’impasto dei liquidi (in questo caso gli albumi) troppo freddi, e non riescono ad incorporarsi al burro. Basterà semplicemente riscaldare un pochino il tutto – non troppo, o le bolle d’aria incorporate montando si sgonfieranno! – continuando a mescolare, e tutto tornerà a posto! Come fare? Semplice, se mescolate a mano, mettetevi vicino ad un fornello accesso, se mescolate in planetaria utilizzate un cannello di quelli per caramellare lo zucchero..e abbiate fiducia, tutto tornerà magicamente a posto!

A questo punto incorporate la farina precedentemente setacciata insieme al lievito, mescolando dal basso verso l’alto con una marisa.

Se siete riusciti a reperirli, aggiungete ora anche i petali di rosa. In mancanza di petali freschi, potete utilizzare quelli secchi, come ho fatto io.

Foderate una tortiera da 16 cm con carta da forno, facendo attenzione che sui lati la carta superi in altezza il bordo della tortiera di qualche centimetro.

Infornate in forno preriscaldato a 180° C per circa 45 minuti, ma fate comunque la prova dello stecchino!

Io di solito cuocio sempre la torta il giorno prima di decorarla, per avere maggiore facilità nel tagliarla. In ogni caso fatela raffreddare completamente prima di farcirla.

Per il frosting:

Montate la panna. A parte, portate il formaggio a temperatura ambiente e mescolatelo bene allo zucchero e all’acqua di rose con una frusta, fino ad ottenere un composto ben liscio. Aggiungete una piccola parte della panna e mescolate energicamente. Ora mettete da parte la frusta, prendete la marisa ed incorporate la restante panna mescolando dal basso verso l’alto. Se volete, aggiungete dei petali di rosa.

Quando la torta sarà fredda, tagliatela in 3 strati e, se lo avete a disposizione, mettetela su un sottotorta della stessa dimensione. Realizzate una bagna con marmellata di fragola setacciata e acqua bollente in parti uguali e spennellate i tre strati (io questo passaggio l’ho saltato perchè non sapevo se era o meno concesso, ma a voi lo consiglio!). Distribuite bene la crema e i dadini di fragola.

Se lo avete, posizionate la torta su un tavolo rotante e ricopritela di crema.

Volendo, potete anche lasciarla così, nuda! Io però l’ho decorata con dei petali di rosa.

Ed ecco il risultato!

cake 2.jpg

Con questo dolce partecipo a ReCake 8, quindi come al solito ho seguito fedelmente la ricetta proposta, cercando di modificarla il meno possibile.

locandina rose

Per conoscere meglio ReCake, o perchè no, per unirvi a noi, cliccate qui.

A tutte le mamme, auguro di passare una bellissima giornata in compagnia dei vostri figli e nipoti!

Happy Baking! 🙂

 

 

 

 

Advertisements

What do you think about it? I would like to hear from you!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s