White chocolate mud cake

[scorrete in basso per la versione in italiano]

This is a recipe from Planet Cake, Australia. I find this cake really delicious, moist, delicate and not too sweet. I very often use it as a base for my cakes and I really recommend it to you!

Ingredients:

  • 300 gr butter
  • 270 gr water
  • 300 gr white chocolate
  • 400 gr sugar
  • 150 self-raising flour
  • 300 gr plain flour
  • 3 eggs
  • salt
  • vanilla

DSCN2692

Method:

Prepare a 9″ cake tin, greasing it and lining it with baking paper.

Melt the butter on the stove with the water and the salt. Then, away from the heat, add the chocolate.

MIx all the dry ingredients in a bowl. Make awell in the centre and one by one add the rest of the ingredients, including the chocolate mixture.

Pour the mix in the cake tin and bake at 150 degrees Celsius until a skewer comes out clean and dry when inserted in the middle.

Happy baking! :)

Questa e’ una ricetta di Planet Cake, Australia. Mi piace molto, e’ morbida, delicata e non troppo dolce. La uso molto spesso come base per le mie torte e ve la consiglio!

Ingredienti:

  • 300 gr burro
  • 270 gr acqua
  • 300 gr cioccolato bianco
  • 400 gr zucchero
  • 150 farina con lievito oppure tipo 00 + un cucchiaino di baking powder*
  • 300 g farina 00
  • 3 uova
  • sale
  • vaniglia

Procedimento:

Preparate una teglia da 9 pollici (circa 24 cm), ungendola e foderandola di carta da forno, avendo l’accortezza di tagliarla, sui lati, qualche centimetro più alta del bordo della tortiera.

In un pentolino, fondete il burro con l’acqua ed il pizzico di sale, senza portare a bollore. Lontano dal fuoco aggiungete il cioccolato.

In una ciotola mescolate insieme tutti gli ingredienti secchi ed aggiungete via via tutti gli altri ingredienti, compreso il mix con il cioccolato.

Versate nella tortiera e infornate a 150 gradi.

Note

*Vi consiglio di procurarvi il baking powder, soprattutto se siete appassionati di dolci di provenienza anglosassone o americana. Il lievito chimico comunemente utilizzato in italia non funziona allo stesso modo, si attiva a contatto con l’umido, a differenza del baking powder che si attiva in parte per umidità e in parte per temperatura. Questo ci consente, per esempio, di lasciar riposare in frigo gli impasti prima di cuocerli per un’intera notte, ottenendo così un prodotto molto più saporito. Oltretutto il baking powder ha un potere lievitante 3 volte maggiore rispetto al comune lievito chimico. Provate a cercarlo nei negozi specializzati oppure su internet. Se proprio non riuscite a trovarlo, realizzatelo da soli unendo in parti uguali bicarbonato e cremor tartaro. In alternativa utilizzate la farina auto lievitante per torte che si trova comunemente sugli scaffali del supermercato, oppure  aumentate di 3 volte la quantità di lievito, ma rischierete di sentirne il sapore in bocca!

Happy baking! :)

Advertisements